Rubatà al tartufo
Rubatà al tartufoAl tartufo

Per questo particolare tipo di rubatà utilizziamo un Tartufo nero estivo (tuberaestivum) in gran quantità.
Questo tartufo si distingue per l’aroma gradevole e delicato, lievemente fungino, e per il sapore deciso ma non eccessivo, che può ricordare i porcini, e che risulta molto apprezzato.

Il tartufo viene frantumato e lasciato a macerare nell’olio arricchendone il sapore e donando alla lingua un gusto molto delicato e allo stesso tempo deciso.
Il tartufo in olio viene aggiunto durante la fase di impasto per poter distribuire in modo omogeneo l’aroma e soprattutto donando il suo particolare gusto in ogni singolo pezzo di rubatà.

Ingredienti

  • farina di frumento
  • farina di malto 15%
  • acqua
  • olio extravergine di oliva (9%)
  • sale
  • tartufo (1,5%)
  • lievito di birra.

Tutti i Gusti

Utilizziamo solo spezie naturali prive di aromi chimici per conferire a i nostri prodotti sapori unici.